Come combattere la cinetosi?

Molti di noi non supportano lunghi viaggi; che si tratti di viaggi via mare, aerei o terrestri. La cinetosi è disagio che colpisce sia i bambini che gli adulti. La causa di tutti i mali del trasporto sono unici ed è il cattivo coordinamento tra l’orecchio interno e la visione. Se non riesci più a sopportare il dolore testa, nausea o perdita di equilibrio durante il viaggio, scopri in questo brief cosa puoi fare per combattere la cinetosi.

Advertisements
Advertisements

Segui una buona dieta

Le condizioni generali del nostro corpo dipendono sempre la nostra dieta Ecco perché lo dobbiamo a noi stessi nutrirsi in modo equilibrato ogni giorno. Prima di fare un viaggio, devi preparare al meglio il tuo corpo. In altre parole, devi consumare cibi leggeri e completi nei due giorni precedenti il viaggio. Scegli verdure e frutta fresca. Inoltre, evita carne e uova e consuma più pesce per fare scorta di proteine. Soprattutto, smetti di mangiare non appena sazietà; ti salverà dal mangiare più del necessario.

Accontentati

Il posizionamento del tuo corpo influenzerà la sintesi dei dati ricevuti dall’orecchio interno e dagli occhi. Meglio starai seduto sul sedile, meno probabilità avrai di avere problemi di trasporto.

Se viaggi in auto o in autobus, prendi il sedile anteriore in modo che il tuo corpo possa seguire correttamente il movimento del veicolo. In barca, è meglio sedersi al centro della nave. Questo è il luogo meno influenzato dai movimenti. Per chi viaggia in aereo, il segreto è stabilire un punto fisso.

Inoltre, qualunque sia il mezzo di trasporto che prendi, tenere d’occhio un certo punto mentre ti siedi correttamente ti aiuterà a combattere la nausea e il mal di testa .

Massimizza il comfort

Oltre a stare bene, assicurati di essere il massimo comodamente possibile. Prendi un cuscino per il collo, la schiena e il gambe se necessario, e se possibile. Apri la finestra in modo ottimale così puoi andare in onda te stesso. Inoltre, prendi una piccola coperta per copriti le gambe è confortante e il tuo corpo grazie. Se hai l’opportunità di sdraiarti secondo necessità, resta sdraiarsi e chiudere gli occhi.

Usa olio essenziale

Gli oli essenziali sono riconosciuti per le loro virtù multipli in base alla loro origine. Tuttavia, non sono raccomandati per bambini di età inferiore a 12 anni, nonché madri che allattano e future mamme.

Qualunque sia il mezzo di trasporto coinvolto, puoi usare gli oli essenziali di basilico, menta, mandarino, limone, niaouli, eucalipto e arancia per alleviarti in caso di problemi. Per questo puoi inalare l’olio, ricoprirlo sulle tempie o prenderlo per bocca con un pezzo di zucchero.

Advertisements