Come alleviare il dolore dopo l'esercizio?

La rigidità può verificarsi dopo uno sforzo fisico intenso. Sebbene possano essere visti come il risultato di un buon allenamento, possono comunque essere estenuanti. Fortunatamente, ci sono soluzioni per alleviare questo dolore. Scopri come farlo di seguito.

Advertisements
Advertisements

Riscaldati e fai stretching

Per alleviare ed evitare dolori muscolari dopo l’esercizio, dovresti riscaldarti e allungare i muscoli prima e dopo l’esercizio. Si consiglia vivamente di riscaldarsi per almeno 5 minuti prima dell’allenamento e di fare stretching per 10 minuti dopo l’allenamento. Questi allungamenti e riscaldamenti calmano i muscoli e prevengono il rischio di strappi. Fai gli esercizi di riscaldamento e stretching lentamente e gradualmente.

Calore per sollievo

Dopo un buon allenamento, sudiamo come mai prima d’ora e soffriamo allo stesso tempo di dolori muscolari. In questo caso, un buon bagno caldo dovrebbe aiutarti a liberarti completamente. Non solo ti rilasserà, ma allevierà anche qualsiasi dolore tu possa aver sentito. Durante la doccia o il bagno, puoi anche massaggiare i punti dolenti dal basso verso l’alto per favorire la circolazione sanguigna. Se ti piace la sauna, anche quest’ultima è altamente raccomandata.

Rimani idratato

Per prevenire e alleviare il dolore muscolare dopo l’esercizio, devi anche ricordarti di rimanere idratato. Più acqua bevi, più rigeneri i tuoi muscoli e più li aiuti a recuperare. Pertanto, bere abbastanza acqua durante l’allenamento, ma anche dopo. Bevi piccoli sorsi ogni volta, non all’improvviso. Idealmente, bere tra 2,5 e 3 litri di acqua durante il giorno.

Combatti il male con il male

Anche se non abbiamo voglia di muoverci quando fa male, è comunque importante. Infatti, quando limiti i tuoi movimenti, stai semplicemente rallentando il flusso sanguigno al muscolo in questione, rallentando così il recupero. Al contrario, si consiglia vivamente di muovere i muscoli interessati. Questo risveglierà i muscoli e incoraggerà un rapido recupero. Attenzione però: dovresti muoverti dolcemente e non traumatizzare i muscoli.

Uso di arnica

L’arnica è una pianta nota per le sue proprietà antinfiammatorie. L’arnica può presentarsi in molte forme: gel, olio, crema o granuli. Indipendentemente dalla sua forma, tuttavia, puoi usare l’arnica per massaggiarti. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, l’arnica attiva la circolazione sanguigna, favorisce il flusso di ossigeno ed elimina le scorie metaboliche. L’arnica può essere utilizzata anche per prevenire i dolori muscolari.


Advertisements
Advertisements