Mike Horn, ha trovato i più bei regali di Natale nell’Artico

È stato un atleta estremo riconosciuto dal 1994. Ma tuttavia, ha assaporato le avventure estreme dai suoi 8 anni, mentre attraversava 300 km in bici per raggiungere suo zio. Mike Horn è un esploratore, a grande sportivo e un diploma in scienze del movimento umano.

Advertisements
Advertisements

Da settembre 2019, ha fatto un’escursione sulla neve con il suo amico norvegese Borge Ousland. I due uomini sono sul ghiaccio da settembre, e sarebbe ancora lì. Lontano dalla loro famiglia per Natale, hanno tuttavia ho trovato il regalo di Natale più bello sulla neve.

Avventura nell’Artico

Mike Horn e Ousland sono partiti per un giro in barca e sci per esplorare l’Antartide da settembre 2019. I due uomini ha vissuto sulla neve e ha preso provvedimenti per sopravvivere alle condizioni estreme di questo appezzamento di terra dove fa più che molto freddo!

Per diversi mesi, Mike Horn e il suo compagno di squadra esplorò l’Antartide per vedere se potevano ancora trovare gli orsi fauna polare e altra minacciata. Hanno schierato mezzi tecnologici, atletico e anche fisico durante il loro soggiorno.

Dopo alcuni mesi, la natura ha finalmente preso il sopravvento sopra e i due uomini erano molto deboli. Fortunatamente hanno finito trovando una nave rompighiaccio e si rifugiò lì. Le famiglie di Mike e da Ousland erano molto preoccupati per entrambi, anche se tutti sanno che loro sono estremamente motivati quando si tratta di avventura.

Ha avuto il miglior regalo dopo 100 giorni di attesa

Il 24 dicembre 2019, Mike Horn ha fatto un annuncio in merito social media. Ha pubblicato una foto molto bella e ha scritto che l’ha fatta 100 giorni stavano cercando un orso polare. Dopo questo tempo di attesa abbastanza a lungo, e dopo essere sopravvissuti al peggio, furono ricompensati. In effeti, Mike e Ousland trovarono il loro primo orso polare e due cuccioli. questo è stato il miglior regalo di Natale per i due avventurieri. Anche se lo erano erano abbastanza tristi da dover passare il Natale lontano dalle loro famiglie di aver visto gli orsi polari con i propri occhi. Per noi questo la scoperta fa parte del libro delle piccole vittorie della natura devastazioni del cambiamento climatico. Speriamo che la popolazione di orsi polari potrebbe aumentare ancora di più nei prossimi anni.

Advertisements